La Casa dei Pittori è un palazzo di fine Ottocento, sito in una delle zone più caratteristiche di Venezia (il Sestiere di Santa Croce). Costituito da sette magnifici appartamenti disposti sui tre piani dell’edificio (due al piano terra, due al primo e secondo e l’attico mansardato al terzo), finemente ristrutturato con particolare attenzione alla preservazione degli affreschi originali, il Palazzo si trova all’angolo confluente di due canali storici della vita fluviale della città: il Rio Sant’Agustin e il Rio San Giacomo.
Dotato di due rive d’acqua (porte sul canale che consentono l’accesso al palazzo direttamente dal canale) e di ampi androni interni, accoglie l’ospite alla sua entrata con una magnifica vera da pozzo originale.
All’esterno risaltano le splendide terrazze in marmo del primo e dell’ultimo piano mentre all’interno dominano le pavimentazioni in marmo originale veneziano e gli affreschi che impreziosiscono i soffitti di tutti gli ambienti.